Caos Palermo, Gravina: «Delibera della Lega legittima ma aspettiamo decisione del Collegio di garanzia del Coni»





Il  presidente della Federcalcio Gabriele Gravina dopo la riunione  di oggi del Consiglio federale rinvia tutto alla Giustiza Sportiva:  «Non è corretto parlare di violazione.Non ho voluto commentare riflessioni che arrivano, a volte in buona fede a volte no, di persone che non hanno elementi di valutazione e non perdono occasione per cavalcare demagogie e produrre piccole confusioni. C’è una sentenza esecutiva del Tribunale Federale e la Lega B l’ha attuata. Mi potete dire che ci si può interrogare sull’opportunità della scelta, ma è legittima. Non c’è unanimità, ci sono pareri discordanti e diverse correnti di pensiero. Non siamo riusciti a trovare un’intesa. La Lega B ritiene che ci siano tre retrocesse: Foggia, Padova e Carpi. A queste si aggiunge il Palermo. Noi pensiamo invece ci debba essere uno scorrimento della classifica, con playout tra Salernitana e Foggia. Rimettiamo la decisione nelle mani del Collegio di Garanzia del Coni, successivamente valuteremo la risposta dei giudici e prenderemo atto. C’è un articolo che parla chiaro e ci permette di avvalerci di un terzo grado di giudizio. Ho comunicato al Consiglio Federale di attendere la decisione odierna sull’appello del Palermo»
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
Canale 12
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx