Gi Group Monza-Sir Safety Conad Perugia 0-3

Live dalla Candy Arena di Monza
Inviata Elena Ballarani


Nell'anticipo della 5° giornata di campionato di Superlega la Sir Safety Conad Perugia è impegnata nella seconda traferta consecutiva. Alla Candy Arena incontra la Gi Group Monza di coach Falasca.
Prima del fischio d'inizio tre Sirmaniache, in rappresentanza di tutta la società e del tifo perugino hanno donato una targa all'ex capitano bianconero Simone Buti, amatissimo dai supporter della Sir.
Nel primo set dopo un avvio equilibrato sono i padroni di casa a condurre in avanti, si portano a +3 sul 9-6 e mantiene le distanze fino a quando Aleksandar Atanasijevic mette a segno due ace consecutivi e pareggia i conti proprio quando il parziale si avvia alla fase calda (18-18). Ivan Zaytsev dopo un recupero da fuori area di capitan De Cecco firma il punto del vantaggio 18-19. Un altro Ace di Magnum allunga a 18-20. L'attacco vincente ancora di Atanasijevic porta a 19-21.
Monza mette a segno il punto del 21-22 al termine di uno scambio lunghissimo.
Il maniout di Finger accorcia nuovamente le distanze nella fase bollente del set 22-23, ma lo Zar va a segno e consegna alla Sir due set ball. Il muro del neoentrato Alexander Berger chiude il parziale 22-25.

Nel secondo set è la Sir a partire a razzo fino all'aggancio dei padroni di casa sul 5-5. Aaron Russel mette a segno un colpo a braccio steso un un pallonetto che passa sopra il muro a 3 di Monza, che poi trova di nuovo il pari con il maniout di Botto. Si va avanti in parità, poi una nuova palla "sporca" di Botto, che va a giocare sulle mani di Podrascanin firma il sorpasso. Atanasijevic non ci sta ed è di nuovo pari: 8-8.
Va al servizio capitan Lucio de Cecco che firma subito l'ace del sorpasso. Al termine di uno scambio lunghissimo è ancora lo Zar a recuperare prima e ad andare a segno poi (8-10).
Il primo tempo vincente i Marko Podrascanin porta i Block devils sul 10-12, Monza accorcia le distanze murando l'attacco di Atanasijevic. Subito dopo è Bata stesso che in coppia con anzani firma il muro vincente dell'11-14. E' ancora il muro perugino ad allungare la fase breack bianconera.
De Cecco serve a Simone Anzani il pallone del primo tempo, il centrale bianconero non sbaglia ed è 13-17. E' ancora il muro del Potke a spingere avanti la Sir che si porta 14-19. La pipe di Russel viene murata da Monza, ma la palla finisce fuori ed è punto Perugia. 15-20. Russel mette a terra il pallone del 16-21, Monza coorcia e conquista il cambio palla. Simon Hirsch mette a segno l'ace del 18-21. Ivan Zaytsev mette a segno una pipe potentissima e nello scambio successivo Anzani fa arrivare i suoi al set ball. Monza manda la palla out ed è 18-25 per Perugia che si porta siul 2-0.

Perugia mette a segno il primo breack sul 2-4 in avvio del terzo set. Monza gioca a braccio sciolto e pareggia poi trova il sorpasso con l'ace di Dzavoronok. La formazione di casa firma il breack e si porta 7-5, poi Perugia accorcia con Atanasijevic che mette a segno il suo 12° punto personale. I Block Devils sorpassano di nuovo ed il muro di Podrascanin segna un doppio  muro dl 7-9 e poi del 7-10. I brianzoli accorciano le distanze, ma la Sir si mantiene a +2. Atanasijevic con una velocissima diagonale sui tre metri firma l'11-13, ma i padroni di casa continuano a rincorrere accorciando le distanze 13-14, 14-15 e poi pareggia i conti 15-15. La Sir è di nuovo avanti di tre punti con l'attacco di De Cecco da posto due (16-19), e mantiene il distacco.Dzavoronock tiene in vita Monza che accorcia 18-20, poi è di nuovo l'attacco bianconero a segno. La formazione casalinga sempre più agguerrita effettua una grande difesa su primo tempo di Anzani. Il centrale ex Verona trova subito la possibilità di riscatto firmando il punto del 19-23. Fase incandescente sul finale del set con Perugia che tira fuori le doti dei singoli: grande difesa di Colaci e Atanasijevic macina il punto del match point 19-24. La Sir si impone e chiude il match 20-25.
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
Canale 12
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx