• go
    Siglata l'intesa tra Regione Umbria e farmacisti che porterà a un ulteriore aumento delle vaccinazioni giornaliere nelle prossime settimane in Umbria.E’ stato infatti adottato dalla giunta regionale l’accordo con le associazioni delle farmacie pubbliche e private convenzionate per la somministrazione in via sperimentale dei vaccini da parte dei farmacisti, che diventerà operativa in base all’approvvigionamento ed alle disponibilità. L’attività di prenotazione e di esecuzione dei vaccini verranno eseguite, da parte delle farmacie, secondo i programmi di individuazione della popolazione target da vaccinare definiti dalle autorità sanitarie competenti, escludendo comunque i soggetti ad estrema vulnerabilità, e previa acquisizione del consenso informato e della scheda anamnesica per la valutazione dell’idoneità o meno del soggetto da vaccinare. : "Con i medici di medicina generale in campo - ha detto Coletto a Tef Channel (intervista integrale venerdì alle 20,30 sul canale 12 di Tef) abbiamo potuto fare un primo importante salto in alto nel numero delle vaccinazioni. Ora, con le oltre 100 farmacie che hanno dato il loro assenso alla campagna vaccinale, credo che possiamo ulteriormente incrementare la quantità delle dosi somministrate. L'obiettivo delle 18mila vaccinazioni al giorno, fissato con Figliuolo, non è lontano." «»

Vaccinazioni anche nelle farmacie, Coletto: «Possibile arrivare in Umbria a 18mila somministrazioni al giorno»

Siglata l'intesa tra Regione Umbria e farmacisti che porterà a un ulteriore aumento delle vaccinazioni giornaliere nelle prossime settimane in Umbria.E’ stato infatti adottato dalla giunta regionale l’accordo con le associazioni delle farmacie pubbliche e private convenzionate per la somministrazione in via sperimentale dei vaccini da parte dei farmacisti, che diventerà operativa in base all’approvvigionamento ed alle disponibilità. L’attività di prenotazione e di esecuzione dei vaccini verranno eseguite, da parte delle farmacie, secondo i programmi di individuazione della popolazione target da vaccinare definiti dalle autorità sanitarie competenti, escludendo comunque i soggetti ad estrema vulnerabilità, e previa acquisizione del consenso informato e della scheda anamnesica per la valutazione dell’idoneità o meno del soggetto da vaccinare. : "Con i medici di medicina generale in campo - ha detto Coletto a Tef Channel (intervista integrale venerdì alle 20,30 sul canale 12 di Tef) - abbiamo potuto fare un primo importante salto in alto nel numero delle vaccinazioni. Ora, con le oltre 100 farmacie che hanno dato il loro assenso alla campagna vaccinale, credo che possiamo ulteriormente incrementare la quantità delle dosi somministrate. L'obiettivo delle 18mila vaccinazioni al giorno, fissato con Figliuolo, non è lontano."
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
Canale 12
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx
  • banner dx